British Racing Patnership

  team fondato da Alfred Moss (padre di Stirling) e Ken Gregory,  con lo scopo di  supportare Stirling ed alcuni giovani piloti inglesi, nel 1960 trova i finanziamenti della Yeoman  e schiera della competitive Cooper-Climax per diversi piloti, tra i quali il campione Brooks e la promessa Bristow, che perderÓ la vita in un incidente, (nella foto a lato Brooks)

 nel 1961 cambia abbinamento e sponsor, passando alle Lotus, ma i risultati non arrivano, in seguito costruisce una propria monoposto la BRP-BRM  (ad inizio pagina) che disput˛ in tutto 13 Gp (18 vetture al via) tra il 1963 ed i 1964 assemblando e rielaborando telai Lotus e motori BRM. In tutto 11 punti con due quarti posti come miglior risultato, ottenuti dal pilota di punta del team Innes Ireland. Una BRP-BRM vince il Daily Mirror Trophy (gara non valida) del 1964 con Ireland, unica vittoria come costruttore.

Anno 1963 GP disputati 5
Pilota entrant modello/motore gare NP NQ FOR vitt. pole GPV punti 2 3 4 5 6 7 8
Ireland British Racing Partnership  BRP MK1 BRM 5     2       6     2        
Anno 1964 GP disputati 8
Pilota entrant modello/motore gare NP NQ FOR vitt. pole GPV punti 2 3 4 5 6 7 8
Ireland British Racing Partnership  BRP MK1/2 BRM 7     1       4       2      
Taylor T British Racing Partnership  BRP MK2 BRM 6   1 1       1         1    
Anno 1966 GP disputati -
Pilota entrant modello/motore gare NP NQ FOR vitt. pole GPV punti 2 3 4 5 6 7 8
Gardner John Willment Automobiles BRP MK2 Climax       1