Alain PROST

nato il 24/02/1955 a Lorette
debutto 1980 Argentina (Mclaren)
anno squadra monoposto gare NP NQ punti vitt. pole GPV
1980 Mclaren Mclaren M30 Ford 11 1 5 1 3
1981 Renault Renault RE20B 15 43 3 2 1 2 1
1982 Renault Renault RE30 16 34 2 5 4 2 1 1
1983 Renault Renault RE40 15    57 4 3 3 2 1 1 1
1984 Mclaren Mclaren MP4-2 TAG 16 71,5 7 3 3 1 1 1
1985 Mclaren Mclaren MP4-2B TAG 16     73 5 2 5 2 4 1    
1986 Mclaren Mclaren MP4-2C TAG 16     72 (74) 4 1 2 4 3     2
1987 Mclaren Mclaren MP4-3 TAG 16 46 3 2 1 3 1
1988 Mclaren Mclaren MP4-4 Honda 16 87(105) 7 2 7 7
1989 Mclaren Mclaren MP4-5 Hona 16     76 (81) 4 2 5 6 1 1 1  
1990 Ferrari Ferrari 641/2 16 71 (73) 5 2 2 2 2 1
1991 Ferrari Ferrari 642/3 15 34 1 3 2 2 1
1992
1993 Williams Williams FW15 Renault 16     99 7 13 6 3 2 1
      200     768,5(798,5) 51 33  41          
 

 

nato il 24/2/1955 (St Chamond), come molti piloti francesi della sua generazioni é un pilota Elf, nel 1978/77 corre in F.Renault, nel 1978 in Formula 3, nel 1979 vince i campionati Europeo e Francese di F3 con la Martini-Renault. Nel 1980 debutta in F1 con la Mclaren, preferito all'ultimo momento a South. Nella gara di esordio é sesto e conquista già un punto, il Gp successivo lo vede arrivare in quinta posizione, si capisce subito che si ha a che fare con un ottimo pilota, anche se la Mclaren del 1980 non é un gran macchina. Nel 1981 passa alla Renault, con la squadra francese corre tre anni, é sempre molto competitivo e vince 9 gare e lotta per il titolo, che però non arriva.

Nel 1984 ritorna alla Mclaren a formare una formidabile copia con Niki Lauda, ma é proprio l'austriaco ad avere la meglio per mezzo punto.....il titolo arriva nel 1985, in quesyo campionato Prost ha pochi rivali, specialmente nella seconda parte della stagione quando la Ferrari di Alboreto non è più in grado di competere con la velocissima Mclaren-TAG, il pilota francese bissa il successo nel 1986, anche se la Mclaren é leggermente inferiore alla Williams-Honda, ma il team di Frank Williams si castra in una lotta interna tra Piquet e Mansell, nel 1987 riesce a vincere tre gare, nel 1988 alla Mclaren arriva il motore Honda e, purtroppo per Prost, arriva anche il fuoriclasse Senna. Nel 1988 Prost ottiene più punti di tutti (105) ma il particolare meccanismo degli scarti fa si che solo 87 siano validi, non bastano contro i 90 di Senna, Prost diventa il secondo pilota (dopo Hill nel 1964) a perdere il titolo per il regolamento. Si "vendica" vnel 1989 vincendo il terzo mondiale, a fine anno lascia la Mclaren per la Ferrari, la convivenza con Senna era diventata impossibile. Con la Ferrari disputa un buon 1990, lotta per il titolo che perde a vantaggi del solito Senna per pochi punti, il 1991 é invece un anno terribile, le Ferrari non vanno e Prost ottiene solo qualche piazzamento, porta a casa 34 punti che con il senno di poi sono moltissimi, si ritira prima della fine del campionato. Ma é solo un anno di attesa, nel 1993 riesce a salire sulla terribile Williams-Renault, una monoposto spaziale rispetto alla concorrenza, arriva il quarto titolo, conquistato agevolmente con 99 punti contro i 73 di Senna, nel frattempo anche i rapporti formali tra i due erano migliorati e dopo il suo ritiro a fine 1993 Prost dichiara non provare astio nei confronti del brasiliano. Quando si ritira Prost é il pilota con il maggior numero di vittorie nella storia della F1, record battuto recentemente da Schumacher. Nel 1997 acquista il team Ligier ed entra in Formula 1 con una propria squadra, la Prost, l'avventura dura solo cinque anni, poi il team é costretto a chiudere per difficoltà economiche. Nel 2004 partecipa all' Andros Trophy Ice Racing Series con una Toyota Corolla, si parla di un suo ritorno alle gare nella categoria GT.