Alan JONES

nato il 02/11/1946 a Melbourne
debutto 1975 Spagna (Hesketh)
anno squadra monoposto gare NP punti vitt. pole GPV
1975 Hesketh Stiller Hesketh 308 Ford 4                    
  Embassy Hill Hill GH1 Ford 4   2             1  
1976 Surtees Surtees TS19 Ford 14   7           1 2  
1977 Shadow Shadow DN8 Ford 14   22 1       1 2 1 1
1978 Williams Williams FW06 Ford 16   11     2 1   1 1  
1979 Williams Williams FW07 Ford 15   43 4 3 1   1 1    
1980 Williams Williams FW07 Ford 14   71 5 3 5 3 2      
1981 Williams Williams FW07 Ford 15   46 2   5 3 1 2    
1982                          
1983 Arrows Arrows A6 Ford 1                    
1984                          
1985 Beatrice Haas Lola THL1 Hart 3 1                  
1986 Beatrice Haas Lola THL2 Hart e Ford 16   4           1   1
TOTALE     116   206 12  6 13          

 

nato il  2/11/1946 (Melbourne), nel 1970 corre nel campionato inglese di F3 con una Brabham privata, nel 1973 sempre nella F3 inglese ma con il team Dart, nel 1974 si lega ad Harry Stiller per gareggiare nella Formula Atlantic, con questi colori debutta in F1 nel Gp di Spagna del 1975  con una Hesketh, nel corso della stagione sostituisce Stommelen alla Hill, conquistando due punti in Germania. Nel 1976 salta le prime due gare poi ritorna con la Surtees, con questa non certo formidabile monoposto riesce a conquistare sette punti grazie a due quinti ed un quarto posto, arriva secondo nella Corsa dei Campioni (non iridata) e vince due gare in F.5000 US. Nel 1977 sembra destinato a rimanere senza volante, ma dopo l'incidente mortale a Pryce in Sud Africa é assunto dalla Shadow, con questa squadra vince il suo prima Gp in Austria, partendo dalal 14° posizione in griglia, é anche l'unica vittoria del team. A fine anno compie la pił fortunata scelta della sua vita firmando per Williams, che sta ricostruendo il suo team con l'appoggio economico di sponsor arabi.

Il 1978 é un'anno di transizione, conquista comunque 11 punti ed un brillante secondo posto negli USA, nella seconda parte del mondiale 1979 la Williams fa debuttare la nuovissima FW07, é la svolta per la squadra e per Jones, conquista la pole in Gran Bretagna (la gara viene vinta dal compagno di squadra Regazzoni), nel finale di stagione Jones é un rullo compressore: vince consecutivamente  in Germania, Austria e Olanda, vince  anche in Canada. Nel 1980 é il grande favorito ed arriva il titolo mondiale grazie a 5 vittorie, suo rivale é Piquet che arriva anche a superarlo in classifica a due gare dalla fine, ma due doppiette Jones-Reutemann in nord america danno alla fine 71 punti all'australiano contro i 54 del brasiliano. Nel 1981 parte bene vincendo a Long Beach, poi una parte centrale di campionato disastrosa lo tagliano fuori dalla lotta per il titolo, non dą un grande aiuto al compagno di squadra Reutemman, in lotta con Piquet per il mondiale, infatti nel Gp d'Italia non gli cede il secondo posto e nell'ultima gara negli USA va a vincere senza curarsi troppo della lotta per il titolo, Reutemman perde il mondiale per due punti. A fine anno annuncia il ritiro dalla F1, ma ci ripenserą. Nel 1983 dovrebbe correre per la Arrows ma prende parte solo al GP USA West (la sua gara), in quell'occasione si ritira e evidenzai non poche difficoltą per entrare nell'abitacolo a causa dei chili messi su per l'inattivitą. Nel 1985 é coinvolto nell'operzione Betrice Haas, porta al debutto la Lola a fine stagione e la guida nel 1986, nonostante le premesse l'avventura é un mezzo fallimento e Jones totalizza solo quattro punti. A fine 1986 il definitivo ritiro dalla F1. Nel 1995 alla soglia dei cinquanta ritorna a correre in Australia nel campionato turismo, nel 1997 partecipa al  V8 supercar australiano con una Ford Falcon, nel 1998 ancora nel turismo sempre con la Ford, nel 2000 prende parte alla Bathurst 1000. Jones é un tipico australiano, carattere scontroso, forte personalitą, dotato comunque di spontaneitą e poco incline alla diplomazia.