Istruzioni per l’uso

NON SONO CONSIDERATE LE GARE DI INDIANAPOLIS

Campionati:

Cliccando su tutti i Grand Prix si apre una pagina con  a lato un menù con i singoli Gp di ogni anno da selezionare, compare l'elenco iscritti, la griglia di partenza e l'ordine di arrivo, l'autore del GP ed un breve commento

Ogni anno ha una sua tabella riepilogativa così costruita:

prima colonna = numero di gara (solo dal 1974)

seconda colonna = nome pilota (in rosso il Campione del Mondo) 

quarta colonna = nome squadra (team)

quinta colonna = combinazione auto/motore

seguono una colonna per ogni GP con posizione di partenza e di arrivo (R=RITIRATO- NQ=NON QUALIFICATO – NP=NON PARTITO – S=SQUALIFICATO)

per ultimo le colonne dei punti (validi e senza scarti), una colonna note.

Dal 1950 al 1973 le colonne con i numeri di gara per ogni GP.

Presenti anche le gare non valide (ultima disputata nel 1983) qui occorre prendere i dati con beneficio di inventario

Piloti

Scegliere il pilota del menù alfabetico a sx, per ogni pilota foto, dati anagrafici e sintesi della carriera in F1

Costruttori

Per ogni costruttore la combinazione auto/motore i GP disputati, Vittorie e Pole , i piloti utilizzati con con  i risultati ottenuti. Alcuni costruttori hanno schierato vetture ufficiali e fornito (fino al 1980) monoposto ai privati

Squadre

Per ogni squadra la combinazione auto/motore i GP disputati, le auto al via), Vittorie e Pole , i piloti utilizzati con con  i risultati ottenuti . Alcune squadre hanno utilizzato monoposto da loro costruite e monoposto di altri costruttori, nella pagina é specificato. 

Motori

Sono indicati gli anni di attività,GP disputati, vittorie, pole e le marche equipaggiate.

 

 

NOTE

 

 nel 1966, 1967, 1969 durante il GP di Germania si svolsero contemporaneamente la gara di F.1 ed di F.2, le partecipazione relative alla F.2 sono elencate sul sito  e considerate a pieno titolo in tutte le classifiche.

non sono considerate nelle statistiche le gare di Indianapolis, valide per la F.1 fino al 1960.(solo per i piloti che hanno disputato gare anche in F1 é evidenziato il numero di gare  Indy disputate)

Bisogna considerare che la Ferrari con Ascari partecipò ad una edizione di Indy (1952) e che in due edizioni furono utilizzati da privati delle Maserati, quindi per Ascari, Ferrari una corsa in più, per Maserati ( costruttore ) due corse in più- Alcuni piloti, costruttori e motori USA fecero anche delle timide apparizioni in F.1, ( ad esempio il motore Offy su Kurtis con Ward nel 59).

le nostre fonti non sempre concordano, per fare alcuni esempi :

la de Klerk si trova anche come Alfa Special; la Milano viene da molti considerata come Maserati e così pure i motori Plate, sui motori usati dalle Veritas c'é confusione.

Comunque ci sembra opportuno fornire alcune precisazioni:

TEAMS - COSTRUTTORI

Arrows : teams che ha cambiato molti proprietari e anche denominazione ( Footwork ) per comodità lo consideriamo un solo team.

ATS: le ATS del 1977 sono Penske, la Rial era sempre dello stesso proprietario : Schmidt.

Brabham : ha cambiato diversi proprietari ( Brabham, Ecclestone, Middelbridge ...) consideriamo sempre come un solo team -

BRM : stesso discorso che per la Brabham.

Fittipaldi : consideriamo come un solo team quello che dal 1975 al 1979 si chiamava Copersucar e poi si chiamò Fittipaldi.

Ferrari : in alcune occasioni vennero iscritte dal Team Nart, Baghetti nel 1961 era iscritto dalle Scuderie Sant'Ambroeus e FISA. La Scuderia Ferrari ha partecipato, a tutto il 1999, a 618 GP più 1 Indianapolis, a questi bisogna aggiungere 1 GP ( Francia 1950 ) dove era presente solo il privato Whitehead. Per i motori occorre aggiungere due gare ( USA 60 e GB 66 ) dove erano presenti solo delle Cooper Ferrari private. Discutibile anche attribuire alla Scuderia la vittoria di Baghetti. Inoltre, oltre a Surtees e Bandini, vennero iscritte dal team NART anche le Ferrari di Rodriguez e Bondurant nel 1965 e Rodriguez nel 1969 nelle gare americane.

Larrousse : ha cambiato diverse volte nome ( Larrousse Calmels Lola, Lola, Larrousse, Venturi Larrousse)

Lola : il costruttore inglese non ha mai preso parte con un proprio team, ma ha fornito auto a Parnell Bowmaker, Hill Embassy , Honda , Larrousse e Scuderia Italia. Consideriamo Lola-Beatrice le auto di Haas, Lola Hill, per dieci GP, le auto del team Embassy Hill nel 1975. Preferiamo considerare la Honda come costruttore.

Lotus: GP Italia 1971 e 1972, Fittipaldi iscritto da World Wide Racing.

March : per noi sono delle March le Leyton House e la Eiffelland del 1972 .

Mclaren : vale lo stesso discorso della Brabham ( Mclaren , Mayer, MP4 di Dennis, Mercedes )

Williams : ha utilizzato diverse marche 1969 Brabham 1970 De Tomaso 1971 March 1972 March ed in 1 gara Politoys 1973 Iso Riv. 1974 Iso Riv. ( ma siglate FW) 1975 Williams 1976 società con Wolf 1977 March - dal 1978 Williams

MOTORI :

Argomento delicato, abbiamo assunto questa linea:

consideriamo rispettivamente Ferrari  i motori Petronas e Acer, come Supertec i motori Playlife.

abbiamo preferito distinguere Renault da Supertec e Mécachrome - BMW da Megatron - Honda e Mugen - Porsche e TAG.

nel 1988 i motori Ford della Osella erano iscritti come Osella

FORFAIT

viene usato questo termine per indicare quando un concorrente é regolarmente iscritto ad una Gp ma per motivi diversi non prende parte nemmeno alla prove, inoltre si è ritenuto di indicare anche i piloti rhodesiani Hocking e Spees iscritti alla gare in Sud Africa ma deceduti poco prima del Gp stesso.